79. Lightroom: Correggere la distorsione e regolare la prospettiva - Fotografo matrimonio Lecce, wedding in Salento
Sito ufficiale e portfolio di nozze del fotografo di matrimonio a Lecce Daniele Panareo.
fotografo Lecce, fotografo matrimonio Lecce, foto matrimonio, matrimonio, fotografo, daniele panareo, matrimoni a lecce, foto di nozze, fotgrafo cerimonia, eventi a lecce, fotografie di nozze, wedding photographer, nozze in Salento, video di matrimonio Lecce, nozze, immagini matrimonio, sposarsi a Lecce, sposarsi nel salento, matrimonio in Puglia, fotografo Puglia, sposarsi in Italia
22428
post-template-default,single,single-post,postid-22428,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1

79. Lightroom: Correggere la distorsione e regolare la prospettiva

Correggere la distorsione e regolare la prospettiva

La distorsione dell’obiettivo

Gli obiettivi delle fotocamere possono causare tre tipi di difetti (vignettatura, distorsione, aberrazione cromatica) a determinati valori di stop, lunghezze focali e distanze di messa a fuoco. Il pannello Correzioni lente del modulo Sviluppo consente di correggere tali distorsioni apparenti causate dall’obiettivo.

La vignettatura risulta nello scurimento dei bordi, specie gli angoli, dell’immagine. È particolarmente evidente quando la foto contiene un elemento che dovrebbe essere di una tonalità o di un colore uniforme, ad esempio il cielo in un paesaggio.

La distorsione a barile provoca la curvatura verso l’esterno delle linee rette.

La distorsione a cuscinetto provoca la curvatura verso l’interno delle linee rette.

Aberrazione cromatica. L’aberrazione cromatica si presenta come un margine colorato ai bordi degli oggetti. È causata dall’impossibilità dell’obiettivo di mettere a fuoco i diversi colori nello stesso punto, da aberrazioni nelle microlenti del sensore e da riflessi. Lightroom offre una casella di controllo per correggere automaticamente le smarginature blu-giallo e rosso-verde, ossia l’aberrazione cromatica laterale.

Lightroom 4.1 e versioni successive offrono cursori per la correzione delle smarginature viola-magenta e verde (aberrazione cromatica assiale). L’aberrazione cromatica assiale si verifica spesso nelle immagini scattate con valori di apertura elevati.

Foto originale con margine blu/giallo (a sinistra) e dopo la correzione dell’aberrazione cromatica (in basso a destra)

Correggere automaticamente la prospettiva dell’immagine e i difetti dell’obiettivo

Le opzioni Profilo nel pannello Correzioni lente del modulo Sviluppo consentono di correggere le distorsioni introdotte dall’obiettivo della fotocamera. I profili si basano sui metadati Exif con cui vengono identificati la fotocamera e l’obiettivo utilizzati per riprendere la foto, e consentono di applicare le compensazioni necessarie.

Pannello Correzione obiettivo - Profilo

Pannello Correzione obiettivo – Profilo

I profili lente vengono salvati nei seguenti percorsi:

Mac OS
/Libreria/Supporto Applicazioni/Adobe/CameraRaw/CameraProfiles/1.0/
Windows Vista o Windows 7
C:\ProgramData\Adobe\CameraRaw\LensProfiles\1.0\
Importante: I profili lente disponibili nel pannello Correzioni lente dipendono dal tipo di file che si sta modificando, raw o non raw. 
  1. Nel pannello Correzioni lente del pannello Sviluppo, fate clic su Profilo e selezionate Attiva correzioni profilo.
  2. Per cambiare il profilo, selezionate un valore diverso per Marca, Modello o Profilo.
    Nota: alcune fotocamere hanno un solo obiettivo e alcuni obiettivi hanno un solo profilo.
  3. Per personalizzare la correzione, regolate i cursori Fattore:
    Distorsione
    Il valore predefinito 100 applica la correzione della distorsione prevista dal profilo al 100%. Con valori superiori a 100 vengono applicate correzioni maggiori, mentre con valori inferiori a 100 vengono applicate correzioni di entità minore.
    Vignettatura
    Il valore predefinito 100 applica la correzione della vignettatura prevista dal profilo al 100%. Con valori superiori a 100 vengono applicate correzioni maggiori alle vignettature, mentre con valori inferiori a 100 vengono applicate correzioni di entità minore.
  4. (Facoltativo) Per applicare le modifiche al profilo predefinito, fate clic su Impostazione e scegliete Salva nuove impostazioni predefinite profilo lente.

Correggere l’aberrazione cromatica

Strumento per la smarginatura

Strumento per la smarginatura

Nel pannello Correzione lente del modulo Sviluppo, fate clic su Colore per visualizzare i controlli per l’aberrazione cromatica e la rimozione dei margini.

Nota: per verificare meglio i risultati, eseguite lo zoom su un’area dell’immagine con problemi di aberrazione.

Rimuovere gli scostamenti di colore rosso-verde e blu-giallo

 Selezionate la casella di controllo Rimuovi aberrazione cromatica.

Rimuovere i margini viola e verde globali con il contagocce

  1. Fate clic sullo strumento contagocce nella scheda Colore del pannello Correzioni lente.
  2. Premete la barra spaziatrice per scorrere e ingrandire l’area della smarginatura. Per visualizzare i colori della smarginatura, è utile impostare lo zoom predefinito su 2:1 o 4:1.
  3. Fate clic sui colori di margine viola e verde.

    I cursori vengono automaticamente regolati su tale colore. Se fate clic su un colore al di fuori degli intervalli delle tonalità viola o verde, compare un messaggio di errore.

    Se il colore sotto al contagocce rientra negli intervalli di tonalità viola o verde, l’estremità del contagocce diventa viola o verde.

Rimuovere i margini globali viola-magenta e verde

 Regolate il cursore Quantità viola e verde. Con valori elevati viene applicata una maggiore rimozione del colore dei margini.

Fate attenzione a non applicare una regolazione che influisca anche su eventuali oggetti di colore viola o verde presenti nell’immagine.

Potete regolare l’intervallo di tonalità viola o verde interessato dal cursore Quantità mediante i cursori Tonalità viola e Tonalità verde. Trascinate il controllo di ciascuna estremità per estendere o ridurre l’intervallo di colori interessati. Trascinate tra i controlli delle estremità per spostare l’intervallo di tonalità. Lo spazio minimo tra le estremità è di 10 unità. La spaziatura predefinita per i cursori verde è ridotta in modo da proteggere gli elementi gialli e verdi presenti nell’immagine, ad esempio le aree di fogliame.

Nota: per proteggere i bordi degli oggetti viola e verdi, servitevi del pennello di regolazione locale. Consultate Rimuovere i margini di colore locali.

Premete il tasto Alt/Opzione mentre trascinate uno dei cursori per visualizzare la regolazione apportata. Mentre trascinate per rimuovere il colore, il colore di margine diventa neutro.

Rimuovere i margini di colore locali

Regolazioni locali con gli strumenti pennello o sfumatura consentono di rimuovere le smarginature di tutti i colori.

Nota: per risultati ottimali, eseguite eventuali correzioni lente di tipo Trasformazione prima di applicare le regolazioni locali per smarginature.
  1. Selezionate lo strumento pennello o sfumatura e trascinate sull’immagine.
  2. Regolate il cursore Elimina margine. Un valore positivo rimuove la smarginatura. Un valore negativo protegge le aree dell’immagine dall’eliminazione margine globale. Un valore pari a -100 protegge l’area da qualsiasi eliminazione margine. Ad esempio, se applicate un effetto forte di rimozione del margine viola globale, i bordi degli oggetti viola presenti nell’immagine possono risultare desaturati o alterati. Se passate il pennello con un valore Elimina margine pari a -100 su tali aree, queste verranno protette e verrà mantenuto il colore originale.
Nota: l’eliminazione margine locale è disponibile solo per la versione elaborazione 2012.

Correggere manualmente la prospettiva dell’immagine e i difetti dell’obiettivo

Le correzioni di trasformazione e vignettatura possono essere applicate ai bordi dell’immagine originale o ritagliata. Con le vignettature da obiettivo è possibile regolare i valori di esposizione in modo da schiarire gli angoli scuri.

  1. Nel pannello Correzioni lente, fate clic su Manuale.
  2. In Trasformazione, regolate le seguenti opzioni:
    Distorsione
    Trascinate verso destra per correggere la distorsione a barile e la presenza di linee rette incurvate verso l’esterno rispetto al centro. Trascinate verso sinistra per correggere la distorsione a cuscinetto e la presenza di linee rette incurvate verso il centro.
    Verticale
    Corregge i difetti di prospettiva causati da inclinazioni verso il basso o l’alto della fotocamera. Rende parallele le linee verticali.
    Orizzontale
    Corregge i difetti di prospettiva causati da inclinazioni verso sinistra o destra della fotocamera. Rende parallele le linee orizzontali.
    Rotazione
    Corregge l’inclinazione della fotocamera. Usa come asse di rotazione il centro della foto originale, non ritagliata.
    Scala
    Imposta il ridimensionamento dell’immagine. Consente di rimuovere aree vuote risultanti da correzioni della prospettiva e distorsioni. Visualizza le aree dell’immagine che si estendono oltre il limite del ritaglio.
    Vincola ritaglio
    Vincola il ritaglio all’area immagine in modo da escludere dalla foto finale i pixel grigi dei bordi.
  3. In Vignettatura lente, regolate le seguenti opzioni:
    Fattore
    Spostate il cursore verso destra (valori positivi) per schiarire gli angoli della foto. Spostatelo verso sinistra (valori negativi) per scurirli.
    Punto intermedio
    Trascinate il cursore Punto intermedio verso sinistra (valore inferiore) per applicare la regolazione Fattore a un’area più ampia a partire dagli angoli. Trascinatelo verso destra (valore maggiore) per limitare la regolazione a un’area più ridotta in prossimità degli angoli.

 



Translate »