Backup di un catalogo Lightroom: Come e perchè farlo. Corso completo
Sito ufficiale e portfolio di nozze del fotografo di matrimonio a Lecce Daniele Panareo.
fotografo Lecce, fotografo matrimonio Lecce, foto matrimonio, matrimonio, fotografo, daniele panareo, matrimoni a lecce, foto di nozze, fotgrafo cerimonia, eventi a lecce, fotografie di nozze, wedding photographer, nozze in Salento, video di matrimonio Lecce, nozze, immagini matrimonio, sposarsi a Lecce, sposarsi nel salento, matrimonio in Puglia, fotografo Puglia, sposarsi in Italia
888
post-template-default,single,single-post,postid-888,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1

36. Lightroom: Come e perchè eseguire il Backup di un catalogo

Nella lezione precedente (35. Lightroom) abbiamo visto come creare un catalogo. Non solo: dopo averlo creato ora siamo in grado di rinominarlo, spostarlo inserendolo in nuove directory ed eventualmente unire cataloghi diversi.

Nel flusso di lavoro che accompagna l’utilizzo di Lightroom è fondamentale la conoscenza dei meccanismi di sicurezza che l’applicazione Adobe ci offre per preservare il nostro lavoro da piacevoli errori o perdite. Ecco che lo strumento Backup del catalogo di Lightroom diventa fondamentale: grazie ad esso possiamo creare una copia, un percorso, che ci farà ritornare in qualsiasi momento alle impostazioni salvate.

E’ opportuno che le schede di backup siano aggiornate regolarmente e che siano poste in posizioni tali da essere recuperate con facilità.

Vediamo allora come eseguire il backup di un catalogo Lightroom.

Lightroom consente di effettuare il backup pianificato del catalogo all’uscita dal software. I backup eseguiti da Lightroom includono soltanto il file del catalogo. Dovete eseguire il backup manuale delle foto modificate, dei file collaterali, delle presentazioni, delle gallerie Web e delle foto esportate fuori da Lightroom.

 

Una strategia di backup completa non si limita al backup su base regolare e frequente del catalogo. Considerate anche quanto segue:

  • Maggiore è la frequenza di backup del catalogo e delle foto, minore saranno i dati persi in caso di errori di sistema o danneggiamento dei file.
  • Se possibile, registrate le copie di backup delle foto e dei cataloghi su un disco rigido diverso da quello sui cui elaborate i file.
  • Può essere utile ricorrere a un software di backup dedicato per automatizzare il processo e sincronizzare le modifiche tra i file su cui lavorate e quelli di backup.
  • Se temete che i file di backup possano essere accidentalmente cancellati, create dei backup ridondanti su altri dischi o su supporti di sola lettura come ad esempio i DVD.
  • Per maggiore protezione, conservate il disco di backup in un luogo diverso dal disco di lavoro, preferibilmente in un’altra ubicazione o in una cassaforte ignifuga.

Nota: durante l’utilizzo di Lightroom è preferibile non eseguire operazioni Mac OS X Time Machine™ di backup o ripristino.

Specificare la frequenza del backup

  1. Scegliete Modifica > Impostazioni catalogo (Windows) o Lightroom > Impostazioni catalogo (Mac OS).
  2. Nell’area Backup del pannello Generale, scegliete un’opzione dal menu a comparsa Backup del catalogo:
Finestra impostazioni catalogo - Backup

Finestra impostazioni catalogo – Backup

Alla prossima uscita da Lightroom

Il backup del catalogo viene effettuato la prossima volta che uscite da Lightroom, quindi l’opzione Backup del catalogo viene impostata su Mai.

Ogni volta che si esce da Lightroom

Il backup del catalogo viene effettuato ogni volta che uscite da Lightroom. Viene pertanto effettuato il backup di tutte modifiche apportate durante ogni sessione di lavoro.

Una volta al giorno, all’uscita da Lightroom

Il backup del catalogo viene effettuato ogni giorno la prima volta che uscite da Lightroom. Se uscite da Lightroom più volte nel corso della giornata, non viene effettuato il backup di eventuali modifiche fino al giorno successivo.

Una volta alla settimana, all’uscita da Lightroom

Il backup del catalogo viene effettuato una volta alla settimana. Se uscite da Lightroom con maggiore frequenza, non viene effettuato il backup di eventuali modifiche fino alla settimana successiva.

Una volta al mese, all’uscita da Lightroom

Il backup del catalogo viene effettuato una volta al mese. Se uscite da Lightroom con maggiore frequenza, non viene effettuato il backup di eventuali modifiche fino al mese successivo.

Mai

Non viene effettuato alcun backup da Lightroom (opzione non consigliata).

Scegliere la posizione del backup del catalogo

Per impostazione predefinita, i file di backup del catalogo vengono memorizzati una cartella di backup. I file di backup si trovano in una cartella denominata in base alla data e all’ora del backup:

  • Mac OS: /Home utente/percorso catalogo/nome catalogo/Backups/AAAA-MM-GG HRMN/
  • Windows: C:\Documents and Settings\nome utente\percorso catalogo\nome catalogo\Backups\AAAA-MM-GG HRMN\

Nota: l’ora è rappresentata in formato 24 ore senza separatore tra ore e minuti.

Se necessario, potete impostare un diverso percorso per i file di backup.

  1. Uscite da Lightroom quando è pianificato un backup del catalogo.
  2. Nella finestra di dialogo Backup del catalogo, fate clic su Scegli accanto al percorso della cartella di backup. Individuate il nuovo percorso.
Finestra di Backup all'uscita da Lightroom

Finestra di Backup all’uscita da Lightroom

Ogni volta che viene creato un backup, Lightroom scrive un nuovo catalogo. Per risparmiare spazio su disco, eliminate o comprimete i precedenti file di backup.


Verificare l’integrità del catalogo

All’apertura o durante il backup di un catalogo è possibile verificarlo per individuare un eventuale danneggiamento dei dati. Quando viene effettuata la verifica dell’integrità del catalogo, l’apertura o il backup di un catalogo richiede più tempo, ma si riduce il rischio di perdita di dati.

  • Per individuare un eventuale danneggiamento dei dati, effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Uscite da Lightroom quando è pianificato un backup del catalogo. Nella finestra di dialogo Backup del catalogo, selezionate Verifica integrità prima di effettuare il backup e fate clic su Backup.
    • Nel pannello Generali della finestra di dialogo Preferenze, selezionate All’avvio, usa questo catalogo > Chiedi all’avvio di Lightroom. Avviate Lightroom. Nella finestra di dialogo Selezione catalogo, selezionate Verifica integrità del catalogo e fate clic su Apri.

Eseguire un backup del catalogo

  1. Uscite da Lightroom quando è pianificato un backup del catalogo.
  2. Nella finestra di dialogo Backup del catalogo, scegliete una delle seguenti opzioni:

Backup

Per effettuare il backup del catalogo.

Ignora questa volta

Per rimandare il backup alla prossima chiusura di Lightroom.

Esegui backup domani

Se avete scelto di effettuare il backup una volta al giorno, potete rimandare il backup di un giorno.

Esegui backup tra una settimana

Se avete scelto di effettuare il backup una volta alla settimana, potete rimandare il backup di una settimana.

Esegui backup tra un mese

Se avete scelto di effettuare il backup una volta al mese, potete rimandare il backup di un mese.

Ripristinare un backup del catalogo

  1. Scegliete File > Apri catalogo.
  2. Individuate il percorso in cui si trova il file del catalogo di backup.
  3. Selezionate il file .lrcat di backup e fate clic su Apri.
  4. (Facoltativo) Copiate il catalogo di backup nel percorso in cui si trova il catalogo originale per sostituire quest’ultimo.



Translate »