Preferenze Modifica esterna e Editor esterni. La guida Lightroom.
Sito ufficiale e portfolio di nozze del fotografo di matrimonio a Lecce Daniele Panareo.
fotografo Lecce, fotografo matrimonio Lecce, foto matrimonio, matrimonio, fotografo, daniele panareo, matrimoni a lecce, foto di nozze, fotgrafo cerimonia, eventi a lecce, fotografie di nozze, wedding photographer, nozze in Salento, video di matrimonio Lecce, nozze, immagini matrimonio, sposarsi a Lecce, sposarsi nel salento, matrimonio in Puglia, fotografo Puglia, sposarsi in Italia
22444
post-template-default,single,single-post,postid-22444,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1

96. Lightroom: Editor esterni e Preferenze Modifica esterna

Editor esterni e Preferenze Modifica esterna

Le preferenze Modifica esterna permettono di specificare il formato del file e altre opzioni per modificare i file in formato raw da fotocamera e DNG in Photoshop Elements e in altre applicazioni esterne per la modifica delle immagini che non sono in grado di leggere i dati generati dal sensore a mosaico memorizzati nei file in formato raw da fotocamera. Le opzioni specificate nelle preferenze Modifica esterna di Lightroom vengono usate anche da Photoshop quando salvate file in formato raw da fotocamera e DNG da Lightroom in Photoshop. Infine, potete anche usare le preferenze Modifica esterna per selezionare le applicazioni esterne di modifica delle immagini.

  1. Scegliete Modifica > Preferenze (Windows) o Lightroom > Preferenze (Mac OS).
  2. Fate clic su Modifica esterna.
Finestra Preferenze Modifica esterna per editor esterni

Finestra Preferenze Modifica esterna per editor esterni

Impostare le preferenze per elaborare con editor esterni i file in formato raw da fotocamera

Lightroom consente di aprire i file in formato raw da fotocamera e DNG direttamente in Photoshop CS3 (10.0.1) o versioni successive. Tuttavia, a Photoshop Elements e ad altri editor esterni che non sono in grado di leggere direttamente i dati raw, devono essere inviate copie in formato TIFF o PSD dei file DNG e raw da fotocamera. Nelle preferenze Modifica esterna potete specificare il formato del file, lo spazio colore, la profondità di bit e la compressione per i file TIFF e PSD che vengono inviati a tali applicazioni. Per conservare al meglio i particolari a colori nelle foto inviate da Lightroom, si consiglia di usare ProPhoto RGB a 16 bit. Se aprite un file raw da fotocamera da Lightroom direttamente in Photoshop e lo salvate, in Photoshop vengono usate le impostazioni specificate nelle preferenze Modifica esterna di Lightroom per tale file.

  • Nella finestra di dialogo delle preferenze Modifica esterna, scegliete le opzioni dai seguenti menu:

Formato file. Consente di salvare le immagini raw da fotocamera in formato TIFF o PSD. Consultate Formati file supportati.

Formato file

Spazio colore. Consente di convertire le foto nello spazio colore sRGB, AdobeRGB o ProPhoto RGB e di assegnare loro il tag del profilo colore. Consultate La gestione del colore in Lightroom.

Spazio colore

Profondità di bit. Consente di salvare le foto con una profondità di 8 o 16 bit per canale di colore (rosso, verde e blu). I file a 8 bit sono più piccoli e più compatibili con diverse applicazioni, ma non mantengono lo stesso livello di tonalità finale dei file a 16 bit.

Profondità di bit

Compressione. (Solo per TIFF) Consente di applicare alle foto la compressione ZIP o nessun tipo di compressione. ZIP è un metodo di compressione senza perdita, indicato per le immagini che contengono ampie aree di un unico colore.

Compressione

Modello. Consente di denominare il file in base al modello specificato. Selezionate un modello e specificate il testo personalizzato o il numero iniziale dei nomi dei file.

Scegliere un editor esterno

Nella finestra di dialogo delle preferenze Modifica esterna potete impostare l’applicazione da usare come editor esterno. Una volta scelta un’applicazione, potete sempre usare le Preferenze per selezionare un’altra applicazione.

  1. Nelle preferenze Modifica esterna, fate clic su Scegli nella sezione Editor esterno aggiuntivo.
  2. Selezionate l’applicazione da usare, quindi fate clic su Apri (Windows) o Scegli (Mac OS).

Nota: per selezionare un editor esterno, potete anche scegliere Foto > Modifica in un’altra applicazione, dal modulo Libreria o Sviluppo. Vi viene richiesto di selezionare l’applicazione da usare. Una volta scelto un editor esterno, il nome dell’applicazione viene visualizzato nell’opzione Modifica in [nome applicazione] del menu Foto.

Creare un predefinito per editor esterno

Nella finestra di dialogo delle preferenze Modifica esterna potete creare predefiniti per gli editor esterni. I predefiniti per gli editor esterni consentono di specificare più applicazioni come editor esterni e di creare diverse opzioni di gestione delle immagini per usi differenti con uno o più editor esterni.

  1. Nelle preferenze Modifica esterna, scegliete un’applicazione e specificate le opzioni per i file in formato raw da fotocamera.
  2. Scegliete Predefinito > Salva impostazioni correnti come nuovo predefinito.
  3. Digitate un nome per il predefinito e fate clic su Crea.

Il nuovo predefinito viene aggiunto al menu Predefinito.

Modificare un predefinito per editor esterno

  1. Nelle preferenze Modifica esterna, scegliete un predefinito per editor esterno dal menu Predefinito.
  2. Modificate le opzioni dell’applicazione o dei file raw da fotocamera.

Alla fine del nome del predefinito viene aggiunto “(modificato)”.

  1. Effettuate una delle seguenti operazioni:
    • Per creare un nuovo predefinito, scegliete Predefinito > Salva impostazioni correnti come nuovo predefinito. Digitate un nome per il nuovo predefinito e fate clic su Crea.
    • Per sovrascrivere il predefinito esistente con quello modificato, scegliete Predefinito > Aggiorna predefinito “[nome predefinito]”.


Translate »