Surf spot a Bali - Dove surfare nell'isola indonesiana
Sito ufficiale e portfolio di nozze del fotografo di matrimonio a Lecce Daniele Panareo.
fotografo Lecce, fotografo matrimonio Lecce, foto matrimonio, matrimonio, fotografo, daniele panareo, matrimoni a lecce, foto di nozze, fotgrafo cerimonia, eventi a lecce, fotografie di nozze, wedding photographer, nozze in Salento, video di matrimonio Lecce, nozze, immagini matrimonio, sposarsi a Lecce, sposarsi nel salento, matrimonio in Puglia, fotografo Puglia, sposarsi in Italia
22481
post-template-default,single,single-post,postid-22481,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vss_responsive_adv,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1

Surf spot a Bali – Mappa e dove surfare nell’isola indonesiana

Surf spot a Bali – Mappa e dove surfare nell’isola indonesiana

Ti stai preparando per un viaggio avventuroso all’insegna del surf e della spiritualità nell’incantevole isola indonesiana di Bali?

Vuoi sapere in anticipo quali sono i Surf spot a Bali e come lavorano? Bali è famosa al mondo per i suoi surf spot e per i meravigliosi paesaggi che offre ai visitatori di tutto il mondo. Alcuni dei migliori spot per il surf da onda che potete trovare sull’isola di Bali, la perla dell’Oceano Indiano.

surf spot a bali

Leggi i migliori Surf spot a Bali con descrizione e mappa dell’isola.

  1. Medewi: E’ il Surf spot a Bali più facile dell’isola, ma un po’ lontano da Kuta. Per raggiungerlo basta attraversare Taban e seguire la strada. La spiaggia è rocciosa, le onde sono sinistre, lo spot non è mai affollato proprio perchè l’onda è facile e non tuba.
  2. Canggu: Spot abbastanza facile con onde sinistre e destre.
  3. Kuta-Legian: Ha una spiaggia lunghissima, non troppo bella ma facile da raggiungere. Ci sono diversi beachbreaks e l’onda è piuttosto facile ma bisogna fare attenzione perchè a seconda della marea può fare close out e si rischia di farsi male.
  4. Kuta reef: Surf spot a Bali si trova a circa un chilometro a largo, di fronte all’hotel Sandi Phala. L’unico modo di raggiungere il reef è di pagare qualche local per farsi accompagnare e rivenire a prendere con le piroghe a motore. Qua il reef è più profondo e meno rischioso, però può essere affollato. Con le giuste condizioni ha una sinistra bellissima, che corre per più di duecento metri con diverse sezioni tubanti.
  5. Airport left: situato di fronte alla pista dell’aeroporto, circa 1 chilometro e mezzo a sud di Kuta reef e un chilometro a largo. Per raggiungere la line-up è consigliabile pagare qualche local per farsi accompagnare e rivenire a prendere con le piroghe a motore o affittare una barca. Lavora bene quando non è troppo grande, dai due metri in su tende a fare close-out. L’onda, sinistra, non è molto potente e non è molto lunga.
  6. Airport right: situato a sud della pista dell’aeroporto, l’unico modo di raggiungerlo è affittare una barca, in quanto è lo spot più al largo di tutti. L’onda è destra e molto lunga, lavora bene con alta marea quando Kuta reef è troppo grande.
  7. Balangan: situato sotto la parte meridionale della penisola. Il reef è a destra della spiaggia e vicino alla riva. Onda sinistra veloce e tubante, lavora bene con media e alta marea.
  8. Bingin: Surf spot a Bali è situato dopo Balangan (a sud), l’onda è una sinistra un pò corta, veloce e tubante. Il reef è molto vicino alla spiaggia.
  9. Impossibles: situato tra Bingin e Padang Padang. Onda sinistra, molto lunga e veloce quando supera il metro e mezzo e con marea media.
  10. Dreamland: E’ un posto bellissimo con una grande spiaggia di sabbia bianca e l’onda non è troppo difficile.
  11. Padang Padang: E’ una bellissima spiaggia con il reef molto vicino alla riva. Essendo uno spot piuttosto famoso, è sempre affollato e l’atmosfera in acqua non è molto rilassata. Lavora bene solo quando le onde sono dai due metri in su, veloci, potenti, tubanti.
  12. Uluwatu: La zona è conosciuta anche per i templi che su un promontorio si affacciano direttamente sull’oceano. Le onde sono tutte sinistre e rompono su quattro punti differenti: Temples lavora bene con marea alta o media ed ha lunghissime sinistre tubanti. The Peak, di fronte agli warung, ha un’onda più facile rispetto alle altre e lavora bene con alta marea. Racetrack ha un’onda velocissima e tubante ma lavora bene con bassa marea e rompe su reef in veramente pochissima acqua. Outside corner è considerato da molti uno dei migliori spot del mondo: non lavora bene finchè la misura non arriva a due metri e mezzo. Uluwatu lavora sempre, con tutte le misure.
  13. Green Balls: è situato sotto una collina e per raggiungerlo bisogna fare una discreta “scarpinata”: c’è una scalinata di circa cinquecento gradini. Dopo il surf non è difficile trovare qualcuno che ti porti le tavole in cima. Onda destra e non troppo impegnativa.
  14. Nusa Dua: Surf spot a Bali si trova in una zona esclusiva dove sorgono gli alberghi dei tour operator più conosciuti: sembra di essere a Beverly hills ma la spiaggia dove è situato lo spot è bellissima, per raggiungerla bisogna fare un pezzo di strada sterrata. C’è un chiosco che affitta tavole e prepara da bere e da mangiare. I locali ti accompagnano direttamente sulla line up con delle piroghe a motore. Ci sono tre picchi differenti con onde veloci e tubanti e c’è sempre molta corrente.
  15. Sri Lanka: situato di fronte al villaggio turistico di Club Med, non funziona spesso ma lavora con tutte le misure. L’onda è potente e veloce.
  16. Sanur: Davanti al centro abitato di Sanur l’onda rompe su due diversi spot a seconda della marea. il reef è davanti all’hotel Gran Bali Beach, famoso per essere l’unica costruzione di Bali più alta delle palme. Le onde sono destre e sinistre. Non funziona sempre forse a causa dell’isoletta che la ripara un pò e per lavorare bene c’è bisogno che la swell sia molto grossa, spesso quando Nusa Dua è troppo grande.

Surf spot a Bali e la mappa dell’isola. La presente guida è tratta dal sito che potete visionare cliccando qui.

Tags:


Translate »